La Magia del Natale in Umbria

Hai deciso di trascorrere le vacanze di Natale in Umbria? Scopri alcune delle manifestazioni più importanti in programma per questo 2018:

Scopri i Mercatini più caratteristici di tutta la regione.

Partiamo da Perugia, nella suggestiva location della Rocca Paolina, ritorna “Natale alla Rocca”. Dall’8 al 24 Dicembre 2018 ti aspetta un vero e proprio mercatino sotterraneo con tantissimi prodotti di artigianato, specialità enogastronomiche e laboratori dove grandi e piccini potranno dare libero sfogo alla propria creatività.

Come non citare Assisi, la città di San Francesco e Santa Chiara. All’interno delle mura del centro storico sono circa un centinaio gli espositori presenti con addobbi, articoli per la casa, prodotti artigianali ed oggettistica. Non dimenticatevi di salire sul divertentissimo “Trenino di Babbo Natale” per un tour alla scoperta delle meraviglie di Assisi.

Anche quest’anno, prenderà il via “Todi Magic Christmas” nell’affascinante piazza centrale della cittadina, tra enogastronomia, articoli da regalo ed artigianato. All’interno dello storico palazzo del 1300 di Piazza Del Popolo i bambini potranno incontrare Babbo Natale e i suoi simpatici elfi nella Casa di Babbo Natale appositamente allestita per l’occasione.

Nel centro storico di Orvieto verrà allestito il tradizionale mercatino di Natale con eventi, spettacoli e animazione per bambini.

Cerchi idee regalo originali? Il tradizionale mercatino di Natale a Terni è capace di offrire tutto questo con stand aperti tutta la giornata. Bontà enogastronomiche, luci, colori e addobbi oltre all’immancabile trenino di Babbo Natale.

L’Albero di Natale più grande del mondo è a Gubbio!

Il 7 Dicembre 2018, le luci colorate che disegnano ed illuminano il celebre Albero di Natale di Gubbio prenderanno vita offrendo uno spettacolo imperdibile ed emozionante al tempo stesso. Un Albero di Natale da record (nel 1991 è entrato nel Libro del Guinness dei Primati come “The World’s Largest Christmas Tree”). Alto oltre 650 metri, con più di 250 punti luminosi di colore verde, 300 luci multicolore e sulla sommità una stella dalla superficie di 1.000 m² disegnata da altre 200 luminarie. L’albero rimane acceso e visibile per tutto il periodo delle feste, fino al giorno dell’Epifania, il 6 Gennaio 2019.

I Presepi Viventi: una tradizione secolare.

Quella dei Presepi Viventi è una tradizione secolare che coinvolge l’intera regione. E’ possibile ammirare le diverse rappresentazioni delle scene della natività in ogni parte dell’Umbria, lo testimonia il fatto che l’ideatore fu proprio San Francesco d’Assisi nel XIII secolo.

Tra i presepi viventi che meglio rappresentano il passato, citiamo quelli di Marcellano (PG) e di Marmore (TR), dove il Presepe viene allestito nella grotta delle celebri Cascate.

Una vera e propria opera teatrale, è quella organizzata dal comune di Bettona; con 22 scene recitate e 150 comparse, è uno dei più grandi presepi viventi dell’Umbria nei suggestivi vicoli di uno dei Borghi più belli d’Italia.

Non mancano nemmeno i presepi itineranti come quello di Ficulle. Lungo le vie del centro storico, varie postazioni tematiche con figuranti sono rese ancora più gradevoli dalla musica degli zampognari.

A Massa Martana, piccolo borgo situato vicino a Todi, è possibile ammirare uno dei presepi più suggestivi mai ideati, conosciuto come il “Presepe di Ghiaccio”. Questo presepe è unico nel suo genere in quanto è realizzato con statue scolpite su grandi blocchi di ghiaccio, accompagnate da una scenografia a tema che offre uno spettacolo incantevole.